HomeHome Home

Liberati dalla schiavitù di occhiali e lentine.

Vedere bene , adesso si puo’…

La chirurgia refrattiva è una tecnica di microchirurgia oculare che viene usata per correggere, rimodellando la cornea, i vizi refrattivi dovuti ad un difetto di focalizzazione delle immagini sulla retina.I difetti eliminabili tramite tale tecnica sono principalmente la miopia, l’ipermetropia e l’ astigmatismo.Se la nuova frontiera tecnologica, nel campo della microchirurgia oculare può contribuire a migliorare la qualità della vita, perchè non approfittarne? Adesso anche tu puoi liberarti dalla schiavitù di indossare occhiali o lenti a contatto con un intervento con il laser ad eccimeri semplice ed indolore. Oltre 350.000 italiani lo hanno già fatto.
Il Dott Claudio Avolio (vedi breve Curriculum Vitae) titolare dell’omonimo centro di Chirurgia oculare,ha un esperienza ultra ventennale nella chirurgia refrattiva, avendo cominciato con la tecnica , allora in auge, ed ora abbandonata, della cheratotomia radiale appresa nei suoi viaggi di studio negli USA. Ha abbandonato questa tecnica agli inizi degli anni ’90 a favore del laser ad eccimeri specializzandosi nelle tecniche PRK e I-LASIK e ultimamente nella FEMTOLASIK.


E’ da preferire la tecnica PRK o Femtolasik ?

PRK: Tecnica “di superficie”, si effettua semplicemente rimuovendo l’epitelio per poter sottoporre l’occhio all’azione del LASER ad ECCIMERI. Corregge miopia e,in parte, astigmatismo.
VANTAGGI: tecnica di facile esecuzione eseguibile anche da chirurghi meno esperti.Costo minore.
SVANTAGGI: Non corregge tutti i difetti di vista.Dolore,bruciore, lacrimazione,fotofobia nei giorni immediatamente seguenti il trattamento. Ritorno ad una visione accettabile dopo almeno due settimane, specie per quanto riguarda la guida e l’uso del computer.


FEMTO-LASIK:Tecnica “intrastromale” si effettua dopo aver creato con il LASER a FEMTOSECONDI un flap corneale che viene sollevato manualmente dal chirurgo per poter sottoporre l’occhio all’azione del LASER ad ECCIMERI. Corregge miopia,ipermetropia,astigmatismo.Da poco tempo viene usata anche per la correzione della presbiopia.
VANTAGGI: corregge tutti i difetti di vista.Assenza pressocchè totale di dolore o altri fastidi anche nei giorni immediatamente seguenti il trattamento.Visione nitida praticamente da subito, che rimane tale anche nei giorni successivi.
SVANTAGGI: Tecnica di non facile esecuzione riservata,quindi, ai chirurghi più esperti. Costo maggiore visto che è il risultato dell’azione combinata di DUE Laser. A tutt’oggi nei concorsi per le forze armate non è ammessa.

Rivoluzione nella Chirurgia Refrattiva: Nuova tecnica R.E.L.E.X nella sua variante S.M.I.L.E.

Una vera rivoluzione, rispetto alle tecniche precedenti, è nella tecnica chirurgica R.E.L.E.X .(refractive lenticule extraction) e nella sua variante S.M.I.L.E. (small incision lenticule extraction) effettuata dal laser a femtosecondi che isola nel tessuto corneale un disco di spessore variabile a seconda dell’entità del difetto da correggere. Attraverso una incisione di pochi millimetri effettuata sempre con il Femtolaser, si estrae il suddetto disco raggiungendo così la correzione refrattiva senza dover ricorrere al laser ad eccimeri.


Il dott. Claudio Avolio riceve previo appuntamento, presso il suo studio in NAPOLI mentre il centro laser è situato presso il PARK HOSPITAL di S. Sebastiano al Vesuvio (NA).

Procedura per l’intervento con laser ad eccimeri


Visita Pre-intervento


Per capire se il paziente è un buon candidato all’intervento laser è indispensabile, una approfondita visita preoperatoria nella quale, oltre ad un accurata anamnesi vengono eseguiti diversi esami.
Leggi dettagli


Giorno dell’intervento


L’intervento si svolgerà presso il nostro centro laser, in regime ambulatoriale (per cui non e’ necessario nessun giorno di degenza). Si consiglia di indossare abiti comodi, di portare un paio di occhiali scuri
Leggi dettagli


Controlli post intervento


Il giorno successivo all’intervento sarà effettuata la prima visita di controllo che ha il principale obiettivo di valutare il decorso postoperatorio. Dopo una settimana sarà effettuata la seconda visita di controllo
Leggi dettagli

Testimonianze
Andare al mare senza occhiali e riconoscere da lontano gli amici e’ impagabile. L’unico rammarico e’ di non aver fatto l’intervento qualche anno prima…
Luigi Romano, 13 gennaio 2012
Devo essere sincero, non credevo che un intervento di 30 minuti potesse avere un impatto cosi’ grande sulla mia vita
Sfefano De Meo, 7 gennaio 2012
Scelta meravigliosa, ero un po titubante all’inizio, ma una volta entrato nello studio medico che dire di una simpatia unica e di una bravura senza eguali. E’ passato un mese dall’intervente e vedo benissimo, lo consiglio a tutti, cambia la vita.
Paolo D, 18 gennaio 2012
Incredibile !!! E’ come avere un paio di occhi nuovi. La sensazione di vedere bene appena apro gli occhi la mattina e’ impagabile. Grazie di cuore dott. Avolio
Peppe di Napoli, 27 gennaio 2012

Vuoi essere aggiornato ?

Digita qui sotto la tua mail e riceverai aggiornamenti, news e interessanti approfondimenti sull’intervento PRK

Possono essere corretti con il laser:

  • Miopia
  • Astigmatismo
  • Ipermetropia

Miopia

In un occhio miope le immagini vengono messe a fuoco davanti alla retina a causa di una lunghezza eccessiva del bulbo oculare

Astigmatismo

L'astigmatismo è un difetto caratterizzato da differente curvatura dei meridiani della cornea che provoca uno sfocamento delle immagini

Ipermetropia

Negli ipermetropi le immagini vengono messe a fuoco dietro la retina a causa della scarsa lunghezza del bulbo.

Intervento con il laser:

  • Linee guida
  • A chi è consigliato
  • Tecniche chirurgiche
  • La strumentazione

Linee guida per i candidati

Ecco alcune linee guida che possono aiutare a determinare se si e' buoni candidati all'intervento.

A chi e' consigliato

A chi desidera liberarsi dalla schiavitù di occhiali e lenti a contatto, A chi pratica sport di squadra come il calcio o il rugby od anche nel tennis e del golf. A chi vuole avere una acutezza visiva superiore a quella che si ha con gli occhiali o con le lenti a contatto. In caso non si sopportano piu' gli occhiali o si è intolleranti alle lenti a contatto
Weather

Tecniche chirurgiche

La correzione dei difetti visi vi con il laser ad eccimeri è una tecnica di microchirur gia consolidata da 25 anni e milioni di persone trattate.

L'importanza della strumentazione

Il laser ad eccimeri è una sorgente che emette un fascio con alta energia specifica, di luce ultravioletta con lunghezza di 193 nm in grado di avere una azione di foto ablazione (evaporazione) di tessuto anche di frazioni di micron (millesimi di millimetro) con una precisione che è impossibile a mano umana.